Islanda: non solo freddo


Da Reykjavik, in autobus, verso la cascata di Gullfoss, Strokkur-geyser, fino a Phingvellir. Continuazione attraverso l'interno, fino alla zona geotermale di Hveravellir. Proseguimento verso il lago Myvatn. Questo sito, prezioso per gli uccelli acquatici, offre buone possibiltÓ di escursioni anche nei dintorni: vulcano Krafla, zone termali.... Da Usavik, Skulagardur, parco J÷kulsargljufur, H÷fn. Il paesaggio dÓ ancora sfoggio di grande forza e bellezza, visitando in gommone, gli iceberg della Laguna glaciale, nel Sandur!  Arrivo a Vik le cui scogliere sono fittamente occupate da uccelli. Il viaggio continua verso la valle di Porsm÷rk fino a raggiungere nuovamente la capitale. Da qui, lasciando l'autobus e noleggiando un'auto, si sale verso nord-ovest per raggiungere la scogliera di Latrabjarg. L'itinerario, direzione sud, continua verso Brjanslaekur  dove, col traghetto, si arriva a Stjkkisholmur. Con l'auto, si prosegue verso Budir, si continua per Arnastapi, fino a Reykjavik. (Estate 1996) Itinerario pi¨ dettagliato in formato zip.

Per visualizzare l'immagine ingrandita fare un click sulla miniatura

Reykjavik

Strokkur-geiser

Phingvellir

Hveravellir

 

Krafla

Dettifoss

Grimstadir

Piovanello violetto

 

Edredone-pulcino

Laguna glaciale

Tordo sassello

Hnjotur

 


Le immagini di questo sito sono protette dalle leggi sul diritto d'autore.
 Senza l'autorizzazione dell'Autore Ŕ vietata ogni riproduzione.
« Copyright Andrea Vellani

| Home | Proiezioni | Fotografia | Indice foto | AttivitÓ | Rubrica | Links | Mail